Impianti dentali compatibili: cosa sono e a quali pazienti si consigliano?

Impianti dentali compatibili: cosa sono e a quali pazienti si consigliano?

Possono essere definiti impianti dentali compatibili quelli di tipo fisso che compensano la perdita dei denti mancanti ed hanno una bassissima probabilità di rigetto; negli ultimi anni vengono utilizzati materiali altamente biocompatibili, come le leghe di Titanio 5 (TiAl6V4), o 23 (TiAl6V4eli), che rispondono perfettamente ai processi di osteointegrazione.

Una delle loro particolarità più evidenti consiste nell’estendere la casistica dei pazienti trattati, compresi quelli per cui sia previsto un periodo di rigenerazione ossea spontanea in seguito all’intervento, senza aggiunte esterne di minerali che la forzino.

In tal modo si mantiene un ottimo risultato nel tempo migliorando l’equilibrio delle arcate, tanto da poter valutare questi elementi come alternativa d’elezione alle protesi mobili, ad esempio impiegandoli nelle moderne tecniche “All on Four“.

Si raccomanda di non sottoporre ad alcun trattamento d’implantologia fissa alle persone in cura per patologie sistemiche importanti, come disordini del metabolismo, osteoporosi, tumori e diabete, poiché in questi casi la spontanea capacità di riformazione del tessuto osseo risulta compromessa.

La trasparenza sulla produzione degli impianti dentali compatibili

Conoscere i criteri ed i passaggi dei processi produttivi in ambito bio-medicale può essere determinante nella scelta di un costruttore/ Fabbricante rispetto ad un altro: per una maggiore limpidezza verso il cliente finale, le procedure sono state rese note tramite brevi filmati.

L’azienda israeliana Top Implants Ltd e la Uniqa Dental LTD è ricorsa a questo mezzo divulgativo: si nota subito che la filiera è la stessa rispetto alla realizzazione di componenti tradizionali, con gli stessi criteri di calcolo e la medesima finalità di eseguire impianti in soggetti edentuli, ma ottenendo un prodotto inequivocabilmente biocompatibile, estremamente diverso dalle imitazioni sul campo, simili solo per le loro dimensioni e file di produzione.

I pezzi vengono realizzati secondo gli standard più evoluti delle macchine a controllo numerico (CNC), in cui le lavorazioni della materia prima vengono ottimizzate grazie all’automazione, garantendo maggiore efficienza ed una produttività più alta rispetto a lavorazioni manuali.

Finito il primo passaggio, i grezzi subiscono la sabbiatura e la finitura (Trattamento SLA) in seguito alla quale vengono esaminati con potenti microscopi; dopodiché si passa ad un’ulteriore verifica di qualità, di tipo manuale, elemento per elemento.

Successivamente (Solo per brand di fascia alta) si passa alla pulizia finale semplice o più accurata con tecnica RBM che consiste in una doppia pulizia con idriossiapatite e altri fosfati di calcio, che rendono la superficie nettamente più pura e priva di contaminazioni post procedura SLA

Tutto ciò avviene grazie ad un monitoraggio continuo della produzione, che ottimizza il lavoro interno fino al confezionamento, in relazione alle richieste finali; ogni dato è calcolato con estrema precisione e riportato in tabulati, mediante l’utilizzo di sofisticati sistemi.

Tra le fasi descritte, la chiave per la biocompatibilità degli impianti dentali è una sabbiatura senza errori ed un lavaggio di superficie accurato e non grossolano (molte marche che esistono in Italia, pur essendo vendute a prezzi elevati, tralasciano notevolmente questo aspetto in quanto finalizzano il tutto solo al commercio ed alla vendita)

Il cuore del processo SLA risiede nel passaggio immediatamente successivo all’ottenimento del grezzo, ossia la sabbiatura: questa tecnica sottrattiva ripulisce lo strato metallico per abrasione.

In passato, nella costruzione di un impianto dentale compatibile, questo metodo implicava l’utilizzo di ossido di alluminio nella sua fase finale, che creava due problemi: un’eccessiva porosità che lo rendeva meno resistente alle rotture e la tendenza, da parte dell’allumina, a permanere sulla superficie esterna, nonostante i tentativi di eliminazione fatti con lavaggi perpetrati senza alcun successo.

Al fine di evitare che i pazienti potessero assorbire questa sostanza nociva tramite la mucosa, è stata cambiata la parte di fine sabbiatura, ovvero il lavaggio finale concretizzandola attraverso l’impiego di mezzi rimovibili (RSB): l’immersione dei pezzi in una soluzione debolmente acida e sterile, allo stato liquido, permette di raggiungere la porosità superficiale desiderata, grazie ad una marcata differenza di potenziale.

Mediante questo leggero lavaggio, con acido solforico o cloruro d’idrogeno disciolti, con altri fosfati di calcio, l’elettricità entra a contatto con la superficie, eliminando tutti gli eventuali residui dannosi per il cavo orale e diminuendone drasticamente le eventuali impurità che possono verificarsi dopo un trattamento SLA.

In questo modo, viene migliorata la capacità dell’osso della mascella o della mandibola di riformarsi, anticipando la vascolarizzazione dei tessuti all’interno della gengiva e il deposito di fosfato di calcio da parte degli osteoblasti, al fine di favorire la ricostruzione dell’osso intorno all’impianto, senza aggiunte esterne di minerali in loco e conferirne una corretta stabilità in tempi più brevi.

S.E. Implants & Medicals Technologies: una garanzia sugli impianti dentali compatibili

Acquistare qui significa beneficiare di un’alta qualità a prezzi veramente bassi, poiché intrattenendo rapporti diretti con i produttori per gli approvvigionamenti e rivolgendosi senza ulteriori intermediari a medici e dentisti, i costi di mediazione sono molto più bassi.

Non prevedere il passaggio di un fornitore, infatti, consente un decremento delle spese del 60%-70% rispetto alla media del mercato italiano, pur essendo in contatto con le più scrupolose aziende leader in Israele e, pertanto, a dispetto degli importi da sostenere per il trasporto intercontinentale.

Tuttavia la convenienza non porterà ad un impiego di materiali scadenti: gli impianti dentali compatibili a catalogo della Top Implants Ltd e della X-Gate Dental / Uniqa dental LTD sono regolarmente registrati presso il Ministero della Salute e perfettamente conformi non solo alle regolamentazioni previste dalla Food and Drugs Administration (FDA), ma anche alle norme ISO, soddisfacendo totalmente i requisiti tecnici, di prodotto e di processo, per la progettazione di ogni elemento.

Immancabili le marcature CE, in vigore dal 1993, che esigono l’assoluto rispetto di tutti i dettami di fabbricazione stabiliti dalla Comunità Europea, che dal 2018 sono diventate più scrupolose e richiedono requisiti tecnici molto elevati (Solo alcune marche in Italia sono a norma con i certificati nuovi 2019)

Ad ogni modo, prima dell’acquisto, è possibile richiedere l’invio di campioni di prova a titolo gratuito, ai quali non verranno applicati costi di alcun genere da sostenere, neanche in seguito ad un ordine: si potrà toccare con mano l’idoneità dei materiali rispetto a quelli già utilizzati, dando un’occhiata preliminare anche alle tabelle relative alle filettature dei singoli pezzi a catalogo, a riprova della trasparenza che caratterizza queste imprese.

Quanto agli ordini, soprattutto per grossi quantitativi, vengono fornite soluzioni di pagamento che comprendono, oltre ai prodotti, anche l’IVA e la spedizione, con consegne garantite entro 24 ore in tutta Italia anche durante i festivi, ed un servizio d’assistenza clienti attivo dalle 9,00 del mattino fino alle 2,00 di notte. Iscrivendosi alla newsletter, si fruirà di ulteriori sconti per gli acquisti futuri, grazie alle campagne promozionali garantite tutti i mesi.

Prerogative degli impianti dentali compatibili offerti da S.E. Implants & Medicals Technologies

Tutti gli dispositivi possono essere inseriti facilmente, anche nei casi clinici più complicati, grazie alla conformazione dei singoli pezzi (forniti sempre con le loro viti di copertura) ed alla scelta dei diversi passi della filettatura, adattabili situazione per situazione.

I profili sono riportati sui tabulati del nostro sito, scaricabili in formato PDF, in modo tale da sapere in anticipo che cosa acquistare e conoscere il livello di compatibilità rispetto ai presidi medici già utilizzati. Oltre che autocondensanti, gli elementi sono anche automontanti, (non richiedono altre sostanze per la loro collocazione), ed autofilettanti, in quanto modellano il volume dell’alloggiamento.

Il materiale impiegato nel settore è il Titanio 5: superiore abbiamo quello di grado 23 che ha un bassissimo tenore d’impurezza, dà agli impianti dentali compatibili un’estrema resistenza ai fenomeni di corrosione ed un’ampia tollerabilità, ottenendo un prodotto garantito a vita ed integrabile a moltissimi marchi.

Ormai le qualità di questa lega sono ampiamente conosciute nel settore bio-medicale: ha un ottimo potere di fissaggio che la rende perfetta negli impieghi in ambito dentistico e resiste in maniera nettamente migliore rispetto ad altri composti di titanio.

È refrattario allo scorrimento viscoso per temperature che arrivano fino ai 300°C ed è molto meno denso del nichel, ovviando ai problemi che scatena quest’ultimo minerale e riducendo al minimo i rischi di perimplantite nei soggetti trattati.

Tutto ciò favorisce il processo di osteointegrazione e migliora la stabilità nel tempo, poiché il Titanio 23 agisce su struttura e funzionalità: riducendo l’intervallo che intercorre tra l’inizio e la fine del lavoro, il paziente riprenderà più velocemente una corretta masticazione e fonazione. In altre parole, questi impianti rendono più rapido il raggiungimento della stabilità primaria e più efficiente quella secondaria, talvolta consentendo di concludere il lavoro nella stessa seduta.

I servizi di S.E. Implants & Medicals Technologies sugli impianti dentali compatibiliù

Per essere trasparenti nei confronti dei clienti finali, e per darvi una prova concreta dei prodotti che potrete acquistare dalla S.E. Implants & Medicals Technologies vi diamo l’opportunità di usufruire di tre nostri servizi:

CALL CENTER SERVIZIO CLIENTI: chiamando il numero +39 3442570256 potrete parlare con il nostro personale medico e commerciale  per chiarire tutti i dubbi in merito agli impianti dentali presenti nel nostro catalogo. Se avete bisogno di chiarimenti sulla qualità dei prodotti o sulla compatibilità saremo felici di esporvi tutte le caratteristiche e i vantaggi degli impianti dentali compatibili;

RICHIESTA CAMPIONATURA: siamo consapevoli che a volte il web non riesce a trasmettere le caratteristiche di un prodotto. È per questo che S.E. Implants & Medicals Technologies vuole dare la possibilità a medici o tecnici di richiedere campioni di protesico o impianti omaggio per valutare da vicino se il prodotto corrisponde alla proprie necessità. Basterà collegarsi alla pagina CONTATTI del nostro sito e compilare il form con la richiesta di prodotto;

– RICHIESTA BROCHURE E CATALOGO PREZZI: volete richiedere materiale informativo o un catalogo prezzi? Collegatevi subito alla nostra pagina per richiedere materiale informativo presso un vostro recapito!

Impianti dentali compatibili: una garanzia per i vostri clienti, un’opportunità per il vostro studio!

About the author

Theme Settings